Parco nazionale Pali Aike

Il parco nazionale Pali Aike è il luogo ideale per tutti gli amanti della geologia e della vulcanologia: tra le sue attrattive più caratteristiche spicca infatti una vasta porzione di terreno coperto da colate di lava basaltica e formazioni coniche simili a quelle presenti sulla superficie lunare.

Situato all’estremo sud del Cile, a est rispetto alla città di Punta Arenas, nella frontiera con l’Argentina, il parco è veramente una camminata verso la “fine del mondo”.

Meta rinomata tra i turisti che cercano percorsi di trekking circondati da flora e fauna autoctona, il parco si presenta come una steppa fredda patagonica. Sono tipici di questi climi arbusti quali calafate, brecillo (murtilla) e mata negra.

Il guanaco è il mammifero che popola maggiormente il parco nazionale Pali Aike, insieme a ñandúes, volpi e diversi uccelli quali queltehue e bandurria. In generale la fauna si concentra presso la Laguna Ana.

Tra le maggiori attrattive del parco bisogna ricordare la famosa Cueva di Pali Aike, dichiarata monumento nazionale dopo il ritrovamento al suo interno di tracce degli antichi abitanti della zona magellanica del Cile.

Un altro luogo speciale per gli appassionati di fotografia sono le formazioni rocciose che si presentano come un campo di coni multicolori che ricorda la superficie lunare e dal quale vengono estratti vari minerali.

Se fate visita alla Patagonia non potete non passare per il parco nazionale Pali Aike e attraversare i suoi paesaggi unici che si estendono su una superficie di oltre 5.000 ettari.

Título HTML: Parco nazionale Pali Aike nella Patagonia cilena.

Metadescripción: Visitate il Parco nazionale Pali Aike, nell’estremo sud del Cile. Paesaggi lunari, geoturismo e avvistamento di flora e fauna.

 

Siamo in
Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre
ºC Minima
ºC Massima


Attività in Cile